We Deliver, un bagagliaio pieno di nuove idee

8.10.2018
We Deliver, un bagagliaio pieno di nuove idee

Volkswagen sta costruendo una grande piattaforma digitale per i suoi utenti, di cui fa parte anche il servizio di consegne We Deliver. Ecco come funziona.

We Deliver è uno dei servizi di Volkswagen We, la piattaforma digitale a cui Volkswagen sta lavorando per creare un collegamento tra il Brand, le persone e la mobilità del futuro. Il mercato dei servizi digitali per la mobilità è decisamente rilevante e, secondo uno studio della società di consulenza McKinsey, entro il 2030 potrebbe valere 1.500 miliardi di Dollari, cioè un quarto dell'intero mercato automotive.

Volkswagen We sarà pratico, intuitivo, facile da usare e altamente connesso. L’obiettivo? Semplificare la vita quotidiana degli utenti. L’“universo” WE comprende diverse app attraverso cui è possibile, per esempio, trovare e pagare il parcheggio con il proprio smartphone (We Parking), oppure controllare la propria auto da remoto (Car-Net). Anche chi non possiede una Volkswagen tra le più nuove, inoltre, potrà connettersi grazie al Data Plug compatibile con tutte le Volkswagen prodotte a partire dal 2008 (tranne Phaeton e Touareg). È un piccolo dispositivo che si collega alla presa OBD2 della vettura, rendendo possibile il dialogo con l’app Volkswagen Connect per avere accesso ai servizi digitali.

We Deliver – consegne intelligenti

We Deliver è un servizio di consegna basato su un'app che utilizza le auto dei clienti come punto di ritiro finale. È pensato per semplificare la vita degli utenti rendendo più semplici le consegne, senza costringerli ad aspettare in casa, al lavoro o in un altro luogo prestabilito.

Funziona così: dopo aver completato l'ordine online, si indica la propria vettura come “indirizzo” per il recapito. Il corriere riceve la posizione dell'auto e deposita il pacco direttamente nel bagagliaio, dopo averlo aperto utilizzando un codice di accesso che è unico e non ripetibile. Il cliente riceve una notifica dall'app installata sullo smartphone, sa che il pacco è arrivato e può ritirarlo quando vuole.

Il servizio è attualmente in fase di sperimentazione e non è ancora disponibile al pubblico, ma l'obiettivo è attivarlo a breve. I test sono iniziati il 4 settembre 2017 a Berlino, con una flotta di Volkswagen Polo e più di 300 persone coinvolte.

{

We Deliver si inserisce perfettamente nell'ecosistema che il Gruppo Volkswagen sta progettando per la mobilità del futuro, per due ragioni. La prima è la chiave digitale, uno strumento che va oltre la specifica applicazione delle consegne e può autorizzare anche altre persone, come amici e parenti, all'utilizzo dell'auto senza che il proprietario sia fisicamente presente; in questo modo, inoltre, anche chi non possiede un’auto del Brand può avere un account digitale Volkswagen. La seconda sta nella dimostrazione che le aziende possono cooperare, perché per quanto possa essere dura la concorrenza sul mercato digitale, nessun cliente accetterà restrizioni troppo rigide e quindi ogni azienda dovrà adattarsi alle richieste provenienti dal mondo esterno.

Affidabile e vicino alle persone. Questo è stato il DNA di Volkswagen nell'era analogica e questo resterà anche nell'ecosistema digitale del futuro.

FonteTOGETHER.net – Volkswagen AG